Home»Professione»Approvazione nuova modulistica per procedimenti di autorizzazione paesaggistica in procedura ordinaria – Art. 146 D.Lgs. 42/2004

Approvazione nuova modulistica per procedimenti di autorizzazione paesaggistica in procedura ordinaria – Art. 146 D.Lgs. 42/2004

0
Condivisioni
Pinterest WhatsApp

La Regione Lazio comunica che, con la Determinazione Dirigenziale n. G16163 del 23 dicembre 2020, è stata approvata la nuova modulistica per la richiesta delle autorizzazioni paesaggistiche ai sensi dell’art.146 del D.Lgs. 42/2004, sia in procedura ordinaria che semplificata.

Le istanze di autorizzazione paesaggistica e la relativa documentazione saranno accettate solamente se trasmesse per il tramite dello Sportello Unico per l’Edilizia (SUE) del Comune territorialmente competente, tranne nei casi in cui siano riferite ad interventi ricadenti in più Comuni; nel qual caso l’istanza deve essere presentata direttamente alla Regione.

Nei casi in cui la norma di riferimento preveda esplicitamente il ricorso alla conferenza di servizi per l’acquisizione di più atti di assenso, e l’autorizzazione paesaggistica debba essere rilasciata nell’ambito della stessa, secondo quanto disciplinato dagli artt. 14 e seguenti della L. 241/1990, le istanze di autorizzazione paesaggistica presentate in procedura ordinaria saranno dichiarate improcedibili e rinviate all’autorità procedente per l’attivazione della procedura tecnico – amministrativa prevista dalla norma di riferimento.

L’utilizzo della modulistica allegata diventerà obbligatorio a partire dal 01 gennaio 2021.

Dopo questa data non saranno accettate domande presentate con modelli difformi da quelli approvati con determinazione dirigenziale n. G16163 del 23 dicembre 2020 e di seguito allegati.

Modulistica al seguente link:

http://www.regione.lazio.it/rl_urbanistica/?vw=contenutidettaglio&id=277

Articolo precedente

Comune di Collevecchio - manifestazione interesse finalizzata all'affidamento dell'incarico per la progettazione definitiva

Articolo successivo

Tuscania, 50 anni dopo il terremoto del 6 febbraio 1971: memorie, sviluppi e prospettive - Crediti APC 4 - 05/02/2021