Home»Ordine»COVID19»Utilizzo esclusivo della Pec nelle comunicazioni istituzionali

Utilizzo esclusivo della Pec nelle comunicazioni istituzionali

0
Condivisioni
Pinterest Google+

Cogliamo l’occasione delle difficoltà rappresentate da alcuni iscritti all’EPAP (richieste di integrazioni documentali per procedere all’erogazione del bonus 600€ previsto dal decreto “Cura Italia”) per ricordare che tutte le comunicazioni istituzionali con gli iscritti all’Ordine professionale avvengono tramite casella di Posta Elettronica Certificata (Pec).

La Pec è obbligatoria per tutti gli iscritti all’Albo e deve essere consultata periodicamente, in quanto ha lo stesso valore legale della raccomandata con ricevuta di ritorno e quindi è valida anche se il messaggio non viene letto, essendo onere del destinatario il controllo dei messaggi arrivati.

Si consiglia agli iscritti di attivare la funzione “inoltra un avviso di ricevimento di una PEC sulla mail ordinaria o tramite sms” attivabile all’interno della casella di posta elettronica PEC.

Articolo precedente

INGV - Aggiornamento e approfondimento sul terremoto in provincia di Roma, M 3.3, 11 maggio 2020

Articolo successivo

Concorso Pubblico dell'Arma dei Carabinieri per assumere 11 Tenenti. Tra le figure ricercate c'è il Geologo