Indizione delle elezioni 2017 per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine dei Geologi delle Lazio

Il mandato del Consiglio dell'Ordine dei Geologi del Lazio scade il prossimo 29 giugno e quindi, secondo quanto previsto all'art. 3, comma 1 del DPR dell'8 luglio 2005 n.169, si andrà a votare per eleggere gli undici Consiglieri che resteranno in carica per il quadriennio 2017 - 2021.

Con Delibera del 11 aprile 2017 il Consiglio dell'Ordine dei Geologi del Lazio ha indetto le elezioni per il giorno 9 maggio p.v. e fissato il calendario delle votazioni.

La prima votazione si terrà a Roma nei giorni 26 e 27 maggio 2017, dalle ore 11:00 alle ore 19:00, presso la sede dell'Ordine, in Via Flaminia n° 43. In prima votazione l'elezione sarà valida se avrà votato la metà degli aventi diritto, in quanto questo Ordine Regionale ha meno di 1500 iscritti (art. 3, comma 5 del DPR 169/05). Per la verifica del raggiungimento o meno del quorum, mancando i tempi necessari, i risultati saranno pubblicati su questo sito e sul sito del Consiglio Nazionale.

Se in prima votazione non sarà raggiunto il quorum della metà degli aventi diritto, la seconda votazione, secondo quanto statuito al citato Art. 3 - comma 13 - avrà luogo nei giorni 29, 30 e 31 maggio e 1 giugno 2017, dalle ore 11:00 alle ore 19:00, presso la sede dell'Ordine, in Via Flaminia n° 43. In seconda votazione l'elezione sarà valida se avrà votato un quarto degli aventi diritto (art. 3, comma 5 del DPR 169/05). Anche al termine dell'eventuale seconda votazione, su questo sito e su quello del Consiglio Nazionale, sarà pubblicato il raggiungimento o meno del quorum.

Se neanche in seconda votazione dovesse essere raggiunto il previsto quorum di un quarto degli aventi diritto, la terza votazione, secondo quanto statuito nella norma citata, avrà luogo nei giorni 3, 5, 6, 7 e 8 giugno 2017, dalle ore 11:00 alle ore 19:00, presso la sede dell'Ordine, in Via Flaminia n° 43. In questo caso le votazioni saranno valide qualunque sia il numero di votanti (Art. 3 - comma 5 - del DPR 169/05).

A norma dell'Art. 3 - comma 16 - del DPR 169/05, una volta constatato il raggiungimento del quorum in prima, in seconda ovvero al termine della terza votazione, alle ore 9:00 del giorno successivo alla chiusura delle votazioni, il Presidente del seggio, con l'assistenza di due scrutatori, procederà allo scrutinio.

Hanno diritto al voto tutti gli Iscritti non sospesi all'Ordine dei Geologi del Lazio. Sono eleggibili, per entrambe le sezione A e B, solo coloro che avranno fatto pervenire la propria candidatura entro il 18 maggio 2017 (art. 3, comma 12 del DPR 169/05).

Il diritto di voto dell'Iscritto non sospeso potrà essere esercitato direttamente presso il seggio elettorale istituito nella sede dell'Ordine dei Geologi delle Lazio a Roma, in Via Flaminia n° 43. L'elettore dovrà votare in segreto, scrivendo sulle righe della scheda il nome ed il cognome del candidato o dei candidati per i quali intende esprimere la propria preferenza.

Il voto potrà essere espresso anche tramite lettera raccomandata. A questo scopo, l'elettore potrà richiedere alla segreteria dell'Ordine la scheda debitamente timbrata, che dovrà pervenire al seggio prima della chiusura della prima sessione di votazione (ore 19:00 del 27 maggio 2017), in busta chiusa. L'elettore dovrà utilizzare solo il materiale inviato, su richiesta, dalla segreteria, consistente in una scheda timbrata per la votazione ed in una busta prestampata in cui andrà inserita la scheda votata, su cui dovrà essere apposta la firma del votante autenticata nei modi di legge.

A tal riguardo si precisa che, come da circolare n. 236 del CNG del 6 ottobre 2005, secondo il vigente quadro normativo, l'autenticazione della firma non rientra nell'ambito della "disciplina dell'autocertificazione", che ha un proprio delimitato e ben definito quadro applicativo; si informano pertanto gli iscritti che l'autenticazione della firma deve essere effettuata da un Pubblico Ufficiale (Notaio, Delegato del Sindaco, ecc. con l'esclusione di Capi Ufficio, Presidi di Istituti di Istruzione, ecc., secondo la prassi già adottata per le precedenti votazioni). Si rammenta infine che l'autenticazione eseguita in modo non conforme alle modalità sopra riportate comporta la nullità del voto.

L'Iscritto che ha esercitato il diritto di voto per corrispondenza può votare personalmente in eventuale seconda e terza votazione; in tal caso la busta contenente la scheda viene archiviata.

Si ricorda che la scheda elettorale prevede un numero di righe pari a quello dei consiglieri da eleggere che, nel nostro caso, è undici; su di esse l'elettore dovrà scrivere il nome ed il cognome del candidato o dei candidati per i quali intende votare. Saranno considerati non apposti i nominativi indicati dopo gli undici dei consiglieri da eleggere.

È eleggibile l'Iscritto che abbia presentato entro e non oltre il 18/05/2017 (7 giorni prima della data fissata per la prima votazione) la propria candidatura al Consiglio dell'Ordine dei Geologi del Lazio, che ne assicura l'idonea diffusione presso il seggio e la pubblicazione sul sito Internet, per l'intera durata delle elezioni. Le candidature dovranno essere trasmesse per PEC o consegnate a mano presso la sede dell'Ordine dei Geologi delle Lazio, dove dovranno pervenire entro il termine suddetto.

 

pubblicata in data 27 aprile 2017 - Ordine

home Ordine Indizione delle elezioni 2017 per il rinnovo del Consiglio dell'Ordine dei Geologi delle Lazio