Home»Formazione»Contributi ad una pianificazione integrata della gestione e cura del territorio – 24.01.2020 Roma

Contributi ad una pianificazione integrata della gestione e cura del territorio – 24.01.2020 Roma

Crediti APC: 4, posti limitati a 35

0
Condivisioni
Pinterest Google+

L’Ordine dei Geologi del Lazio in collaborazione con INBAR (Istituto Nazionale di Bioarchitettura), il 24/01/2020 propone ai propri iscritti un seminario tecnico gratuito sul tema “WE CARE LAND – Contributi ad una pianificazione integrata della gestione e cura del territorio”.

Il dissesto idrogeologico costituisce un tema di particolare importanza per l’Italia a causa degli impatti sulla popolazione, sulle infrastrutture lineari di comunicazione, sul patrimonio storico-culturale e sul tessuto economico e produttivo. Il nostro è un Paese ad elevato rischio idrogeologico. Le frane e le alluvioni sono le calamità naturali più ricorrenti e causano, dopo i terremoti, il maggior numero di vittime e di danni. Le attività agro-forestali hanno rappresentato, nei secoli scorsi, il principale agente modellatore del territorio italiano, creando spesso paesaggi di straordinaria bellezza. In passato, specifiche pratiche agricole e una capillare rete di regimazione delle acque e di stabilizzazione dei pendii contrastavano, su territori intrinsecamente predisposti, fenomeni di degrado dei suoli e di dissesto geomorfologico e idraulico. Lo spopolamento del territorio montano-collinare che ha determinato la progressiva riduzione del presidio e della manutenzione delle opere di protezione, l’aumento significativo delle superfici artificiali, con un incremento della densità del costruito a scapito delle aree naturali, ha intensificato il degrado del suolo, con la conseguente perdita delle sue funzioni ecosistemiche. Il consumo di suolo, quindi, non è l’unica, né la principale causa del dissesto del territorio, ma concorre, in maniera significativa, ad accrescerne la fragilità. Il presente evento intende  contribuire a delineare un quadro di conoscenza in cui ogni soggetto coinvolto in interventi sul territorio dovrebbe inserirsi, e la direzione da intraprendere per garantire la sua sostenibilità.

La sede del seminario è la seguente:

Palazzo della Giunta Regionale Palazzo della Giunta Regionale  Sala Tevere – Piano Terra, Via R. Raimondi Garibaldi, 7

Programma

Iscrizioni (Prenotazione obbligatoria sul sito dell’Ordine)

Articolo precedente

Incontro dibattito "Geotermia", tra faglie attive e vulcani

Articolo successivo

Nuova questione urbana e nuovo welfare. Call for papers