Aggiornamento Professionale Continuo

A cura di Rosa Maria Di Maggio


Comunicazioni 

Comunicazioni


Codice Deontologico di Autodisciplina e di Etica Professionale dei Geologi


Commissione APC del Consiglio Nazionale dei Geologi


Triennio 2014-2016

(Responsabile APC OGL Dott. Geol. Gianluigi Giannella cell. 348 5112639)

Regolamento interno OGL

 

Regolamento di riforma degli organi professionali


Nuovo regolamento APC


Circolare CNG n. 377 (integrazione/modifica Circolare CNG n. 368)


Circolare CNG n. 368


Vademecum per l'acquisizione dei crediti formativi


Richiesta di esonero in autocertificazione 2014-2016


Richiesta di esonero in autocertificazione 2017-2019

 

Triennio 2011-2013

 

Vademecum per l'acquisizione dei crediti formativi

 

Modello di richiesta deroga APC (art. 5 del Regolamento)


Modello di richiesta deroga APC (art. 2 del Regolamento)


Regolamento APC in vigore fino al 31 dicembre 2013

 

Elenco corsi validati dal 2011 a novembre 2013


Elenco degli iscritti che hanno assolto l'APC nel triennio 2011-2013

  

Triennio 2008-2010

 

Elenco corsi validati nel triennio 2008-2010


 

 

 

Comunicazioni

Il 31 dicembre 2013 scade il triennio per l’Aggiornamento Professionale Continuo (APC) che, si ricorda, non ha più carattere sperimentale e la cui obbligatorietà è ora sancita da una norma nazionale, il DPR 137/12.

Secondo quanto previsto dal regolamento APC i crediti acquisiti potranno essere comunicati all'Ordine di appartenenza esclusivamente nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 28 febbraio 2014. Si avvisano gli iscritti che non saranno considerate valide trasmissioni avvenute ad di fuori di questo periodo e con modalità diverse da quelle sotto indicate.

Gli iscritti all’Albo Professionale del Lazio (si ricorda che l’APC non è obbligatorio per gli iscritti all’Elenco Speciale) dovranno comunicare i crediti acquisiti e trasmettere la documentazione che attesti lo svolgimento delle attività attraverso le quali sono stati conseguiti, o, in alternativa, chiedere la deroga nei casi previsti dal regolamento, esclusivamente online, accedendo alla propria area iscritti su questo sito, dove, dal 1 gennaio 2014 e fino al 28 febbraio 2014, sarà attivo il sistema che consente l’inserimento online dei dati e dei relativi attestati.

Al seguente link è disponibile l'elenco dei corsi validi per l'Aggiornamento Professionale Continuo fino a novembre 2013, con il rispettivo numero dei crediti assegnati dalla commissione APC del Consiglio Nazionale dei Geologi.

Link

Per ulteriori informazioni sull'argomento scrivere a apc@geologilazio.it

 


 

Il Consiglio Nazionale dei Geologi ha emanato una Circolare relativa al recupero del debito formativo per gli iscritti che non hanno assolto l'obbligo dell'Aggiornamento Professionale Continuo per il triennio 2008-2010 entro il 31 dicembre 2010.

Sarà possibile recuperare i crediti mancanti rispetto ai 50 previsti per il triennio sperimentale entro il 1 dicembre 2012. Resta fermo il raggiungimento dei 50 crediti formativi per il triennio in corso (2011-2013).

Circolare CNG 337/2011


Il 31 dicembre 2010 è scaduto il triennio sperimentale per l’Aggiornamento Professionale Continuo (APC). Nel periodo compreso tra il 1° gennaio e il 1° marzo 2011, gli iscritti all’Albo Professionale (l’APC non è obbligatorio per gli iscritti all’Elenco Speciale) devono comunicare i crediti acquisiti e trasmettere la documentazione che attesti lo svolgimento delle attività attraverso le quali sono stati conseguiti i crediti APC utilizzando l’area iscritti attiva su questo sito, dove è stato predisposto un sistema che consente l’inserimento online dei dati e dei relativi attestati.

Nella sezione APC dell’area iscritti sono elencati i corsi accreditati. Qualora l’iscritto non rilevi nell’elenco il corso cui ha partecipato, può ricercarlo nell’elenco dei corsi validati dalla Commissione APC nazionale e segnalarlo nel campo NOTE.

Per ulteriori informazioni sull'argomento scrivere a apc@geologilazio.it

Le “Norme deontologiche riguardanti l’esercizio della professione del geologo in Italia” di cui alla delibera n°143/06 del Consiglio Nazionale dei Geologi (CNG), all’art.7 e, segnatamente, all’art. 9 prevedono l’obbligo per il geologo di aggiornare la propria preparazione professionale:

“Fatto salvo quanto previsto dalle specifiche disposizioni di legge in tema di aggiornamento professionale, è fatto obbligo al geologo di curare, perfezionare ed aggiornare costantemente la sua preparazione professionale, anche attraverso la partecipazione a corsi di formazione ed aggiornamento che rilascino certificazioni e/o attestati, nonché ad iniziative culturali, tecnico-culturali e tecnico-scientifiche, di livello nazionale e regionale, europeo ed internazionale.”

Pertanto tutti gli iscritti devono ottemperare all’obbligo deontologico dell’Aggiornamento Professionale Continuo (APC), così come disciplinato dal Nuovo Regolamento approvato dal Consiglio Nazionale dei Geologi, dagli Ordini Regionali e dalla Commissione Nazionale APC, nel corso della riunione tenutasi a Roma in data 23 luglio 2009. Sono esentati da tale obbligo gli iscritti all’Elenco Speciale e coloro che rientrano nei casi di deroga previsti dagli art. 2 e 5 del Regolamento.

Così come previsto all’art.5, ciascun periodo di APC ha durata triennale. Fermo restando l’obbligo deontologico dell’aggiornamento professionale, per il suo adempimento ogni iscritto all’Ordine deve conseguire 50 crediti tra il 1 gennaio del primo anno e il 31 dicembre del terzo anno, con facoltà di scegliere gli eventi di aggiornamento più rispondenti alle proprie esigenze. I neoiscritti, così come coloro che dovessero trasferirsi dall’E.S. all’Albo, sono tenuti ad ottemperare all’APC a partire dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello d’iscrizione all’Ordine. Il numero di crediti con cui l’APC si intende assolto iscrivendosi nel primo anno del triennio di riferimento sarà pari a 34; sarà di 17 iscrivendosi nel secondo anno. L’esubero di crediti non è trasferibile ai successivi periodi formativi. 

L’attribuzione dei crediti sarà basata sui criteri di definizione previsti dall’art.6 del Regolamento e sinteticamente descritti nel vademecum allegato.

In funzione della norma transitoria introdotta dall’art.10, i primi 3 anni, vale a dire 2008, 2009 e 2010, sono considerati periodo di aggiornamento sperimentale. Il nuovo Regolamento APC è entrato in vigore il 1° gennaio 2010, tuttavia il primo triennio per l’acquisizione obbligatoria dei crediti APC terminerà comunque il 31 dicembre 2010. Ai sensi dell’art. 7 del Regolamento, gli iscritti sono tenuti a presentare richiesta di riconoscimento dei crediti del triennio all’Ordine regionale, allegando la documentazione comprovante lo svolgimento dell’attività stessa, soltanto nel periodo compreso tra il 1 gennaio ed il 1 marzo 2011.

Il Consiglio dell’OGL ha avviato le attività per l’organizzazione di convegni e corsi di aggiornamento professionale gratuiti o a basso costo, affinché gli iscritti abbiano la possibilità di acquisire nel modo più agevole possibile i crediti stabiliti dal regolamento. La programmazione degli eventi formativi è differenziata su un’ampia gamma di argomenti, con specifica attenzione a quelli di interesse del momento (si vedano a titolo di esempio le nuove norme tecniche per le costruzioni). Particolare attenzione è, inoltre, rivolta alla scelta dei docenti per garantire standard di elevata qualificazione.

Per un quadro di maggior dettaglio, oltre la citata nota di sintesi sull’acquisizione dei crediti formativi si allegano alla presente il nuovo Regolamento APC e il Codice Deontologico di Autodisciplina e di Etica Professionale dei Geologi.

 

home formazione Aggiornamento Professionale Continuo