Casella di PEC obbligatoria per professionisti e Società

Con l'entrata in vigore della Legge 2/09, di conversione del D.L. 185 del 29.11.2008, è scattato l'obbligo per le società (sia di persone che di capitali) ed i professionisti (anche in forma associata) di dotarsi di una casella di PEC e comunicarla all'ente demandato. Alle Società erano stati concessi 3 anni di tempo per adeguarsi che scadranno, dunque, il prossimo 29 novembre (le sanzioni vanno da € 206 a € 2.065).
Il nostro Ordine ha messo a disposizione un certo numero di PEC per chi avesse voluto ottemperare all'obbligo attaverso l'opportunità gratuita che abbiamo offerto. Lo stesso servizio era stato disposto dall'EPAP.
Si sollecitano i ritardatari a dotarsi di una propria PEC e coloro che, pur essendone in possesso, non ne hanno comunicato l'indirizzo a questo Ordine, di provvedere al più presto.
Ricordiamo che per le Società la comunicazione va fatta al Registro delle Imprese, presso la CCIAA territorialmente competente, mentre per chi esercita in forma professionale, singola o associata, la comunicazione deve essere fatta al nostro Ordine.

pubblicata in data 10 novembre 2011 - Professione

home Professione Casella di PEC obbligatoria per professionisti e Società